Simulatore di guida professionale prezzo| Guida ai costi

 

Caro appassionato di simulazione di guida, in questo articolo cercherò di fare chiarezza una volta per tutte su uno degli argomenti più distorti e abusati del panorama simulativo.

 

Simulatore di guida professionale prezzo

Indice

1. Simulatori di guida professionale prezzi da 6.000 fino a 20.000 EURO

 

2. Simulatori fascia prezzo 20.000 fino 35.000 EURO

 

3. Simulatori Formula 1 interi fascia di prezzo 35.000 oltre 60.000

 

4. Conclusioni

 

Prima di iniziare a parlare del prezzo di un simulatore di guida professionale e delle varie fasce in cui si trovano, devo assolutamente fare una precisazione importantissima:

 

 

Tutti i simulatori che vedi in vendita sul web e che vengono definiti “simulatori di guida professionali” (compresi i nostri) NON sono simulatori di guida professionali

 

 

Okay, riprendi pure a respirare e leggi con attenzione quello che sto per dirti.

 

I simulatori di guida professionali sono dei dispositivi che hanno dei prezzi che superano gli oltre 150.000 EURO e nel mondo non ce ne saranno più di un’ottantina (considerando la cifra per eccesso e ottimismo).

Tipo questo:

Simulatore di guida auto ultra professionale

 

Tutti gli altri “simulatori di guida professionali” che vedi/vedrai in realtà sono semi-professionali/dilettantistici, cioè delle ricostruzioni di abitacoli di guida con componentistiche avanzate.

 

(quindi se nella guida dirò simulatore di guida professionale non farci caso è solo per capirci)

 

A questo punto per rendere più chiaro il discorso dividerò i simulatori di guida in 3 fasce che ti aiuteranno a capire le varie soluzioni ed i prezzi che il mercato offre.

 

Tutte le soluzioni si riferiscono a configurazioni complete, quindi pedaliera, volante, sistema dinamico…

 

SIMULATORE DI GUIDA PROFESSIONALE PREZZO DA 6.000 FINO A 20.000 EURO

Esempio simulatore di guida intermedio

 

In questa fascia si trovano le scelte ideali per privati che si vogliono divertire al massimo a casa propria ma che non hanno nessuna intenzione di comprare una “banale” postazione di guida.

 

(ovviamente queste soluzioni e le altre che vedrai dopo potranno essere tranquillamente usate per realizzare un business o viceversa una postazione di guida esclusiva casalinga)

 

Come ti spiegavo nella guida sui sistemi dinamici, in questa fascia di prezzo si trovano tutti quei prodotti che partono come postazioni di guida amatoriali e che poi vengono adattate con componentistiche /piattaforme dinamiche di fascia intermedia (alcune anche con sistemi dinamici avanzati, anche se ciò comporta un deciso aumento dei costi arrivando a decine di migliaia di euro).

 

Questo permette ai simulatori di offrire un’esperienza notevolmente migliorata rispetto alle classiche postazioni statiche. Infatti grazie ai movimenti delle piattaforme dinamiche il guidatore sarà in grado di percepire una moltitudine di effetti come per esempio:

 

  • Frenata
  • Cambiata
  • Accelerata
  • Destra
  • Sinistra
  • E altri effetti che differiscono da produttore a produttore

 

Ma sostanzialmente quando devi/vuoi comprare un simulatore di questa fascia a che cosa devi prestare attenzione?

 

 

QUALITÀ E RESISTENZA DEL TELAIO

Essendo queste soluzioni degli adattamenti di postazioni di guida statiche con l’aggiunta di piattaforme dinamiche è fondamentale che il telaio sia ultra resistente.

Questo perché le sollecitazioni a cui sarà sottoposto saranno veramente molte e di diversa intensità/entità.

 

Postazione TR8

 

Ecco 4 indicazioni per non farti fregare:

 

  • La postazione NON DEVE essere una realizzazione artigianale a tubi saldati poichè la possibilità di piegamenti della struttura è dietro l’angolo. Inoltre non PERMETTE una miriade di regolazioni necessarie per un uso domestico/semiprofessionale

 

  • Evita accuratamente le postazioni TUBOLARI in alluminio (quelle con travi in alluminio estruso vanno bene), perché in coppia con un sistema dinamico l’unica garanzia che avrai sarà quella di una rottura o piegamento della struttura in un breve periodo.

 

  • Evita le postazioni commerciali che hanno un diametro dei tubi inferiore ai 44mm, perché la flessione del telaio o cedimenti strutturali sono sempre dietro l’angolo.

 

 

PIATTAFORMA DINAMICA

Per quanto riguarda questo aspetto è molto importante che tu faccia prima un attento lavoro di analisi. Infatti come per la qualità del telaio devi anche qui prestare attenzione a vari fattori.

 

Per quale motivo?

 

Semplice, le soluzioni sul mercato sono veramente tantissime ed essendo la questione parecchio complicata risulta veramente facile ai vari produttori far passare il loro prodotto come il migliore.

 

Mi spiego…

 

Se per esempio ti dicessi che una specifica piattaforma dinamica ha un Pitch/roll: ±10°, 20°/s, nonostante magari tu possa intuire che si tratti delle oscillazioni della piattaforma, sono sicuro non sapresti però come utilizzare questo dato in chiave di confronto/analisi (ammesso che il produttore fornisca questo genere specifiche, cosa abbastanza rara).

 

Attuatori d-box

 

 

Okay Andrea, ma allora come faccio a capire se il sistema dinamico che mi stanno vendendo (insieme al simulatore) è effettivamente il migliore per le mie esigenze?

 

 

Allora… considerando che approfondire a livello tecnico il funzionamento di una piattaforma dinamica sia praticamente un suicidio per chi non è del settore, ecco alcuni utili consigli per verificare se il sistema dinamico incluso è effettivamente quello che fa al caso tuo.

 

  • COMPATIBILITÀ CON I SOFTWARE DI GUIDA

    ogni piattaforma che si rispetti deve garantire come minimo la compatibilità con i principali software di guida, eccone alcuni che devono assolutamente esserci:Assetto Corsa (normale e Competizione)DirtRfactor 1 e 2Project CarsIracingF1 (tutte le versioni da 2016 in poi)(se possibile anche Simulatori di volo o di camion)

 

  • CHI PRODUCE IL SISTEMA DINAMICO? Ecco questo è uno dei fattori più importanti nella scelta, infatti, negli ultimi anni, moltissime piccole imprese si sono cimentate nella realizzazione di sistemi/piattaforme dinamiche di ogni genere.Questa ha sicuramente fatto (e sta facendo) saturare il mercato rendendo la vita sempre più difficile a queste realtà. Infatti il rischio che l’azienda smetta si supportare il prodotto o che addirittura fallisca sono veramente alte.E dopo un investimento di parecchie migliaia di euro trovarsi senza un supporto o peggio ancora assistenza da parte del produttore può essere sicuramente un problema di difficile risoluzione che ti porterà a spendere altri soldi (e non si parla di noccioline).Perciò quando acquisti informati correttamente su chi ti sta vendendo il prodotto.Non deve essere necessariamente Apple in persona ma non affidarti al primo che passa solo perché ti fa un buon prezzo. (risparmiare oggi per spendere domani non è una strategia vincente)

 

  • CHI L’HA COMPRATA COSA DICE? Ti ricordo (nel caso non lo avessi già fatto) di controllare le recensioni del prodotto. Se casualmente sei il primo sulla faccia della terra a comprare quella piattaforma (simulatore) forse è meglio che per questo giro passi.

 

  • AGGIORNAMENTI (E FUNZIONI) DEL SOFTWARE DI GESTIONE DELLA PIATTAFORMA/SISTEMA,anche qui, come ti dicevo nei punti precedenti devi assolutamente prestare attenzione a cosa dice il produttore/venditore nei termini di vendita.Se per esempio sei un appassionato di formula 1 e non è previsto un supporto per i prossimi capitoli del software automobilistico è meglio che viri su altre soluzioni più affidabili.

 

COMPONENTISTICHE (VOLANTE E PEDALIERA) UTILIZZATE NELL’ASSEMBLAGGIO

Questo è uno dei punti dolenti per questa fascia di prezzo, spesso, infatti, i produttori tendono a risparmiare su questo genere di componentistiche.

 

Tendenzialmente il cliente medio che vuole comprare questo genere di simulatori, non ha neanche un enorme cultura riguardo a quali siano i componenti hardware per ottenere le migliori prestazioni.

 

Quello che posso dirti è di almeno farti dire in che fascia di prezzo vengono acquistate le componenti come volante, pedaliera, casse, monitor. Non ha importanza quale marca vieni utilizzata per ciascun componente quanto la perfetta compatibilità e funzionalità.

 

Diciamo che per quanto riguardano volanti e pedaliere (a livello ULTRA GENERICO):

Fanatec si posiziona come TOP DI GAMMA.

(foto esempio)

Volante fanatec

 

A seguire trovi Thrustmaster (occhio che fanno anche componentistiche a basso prezzo).

(foto esempio)

Volante pc prestante

Invece per quanto riguarda i monitor il mio consiglio è di evitare marche dei nomi strani e farti consegnare dei classici monitor Samsung o Lg tipo così.

 

 

Vuoi maggiori informazioni per questa categoria di prezzo, Visita la nostra pagina SMARTSIM GT.

 

 

SIMULATORI NELLA FASCIA DI PREZZO 20.000 FINO AI 35.000 EURO

In questa fascia troviamo i classici simulatori di formula 1 che abbiamo visto tutti almeno una volta in qualche centro commerciale.

 

Se non lo sai, molto semplicemente sono delle repliche 1/4 – 2/4 senza ruote né coda delle classiche macchine che si trovano nei gran premi formula 1,2,3.

 

Simulatore formula 1

 

La differenza principale sta però nell’abitacolo di guida che mentre in formula 1 viene realizzato su misura per il pilota per sfruttare al massimo l’aerodinamicità, su questi simulatori invece, sono molto larghi e oltre ad avere (di solito) una pedaliera regolabile, hanno uno spazio interno alla vettura notevolmente maggiore per garantire l’accesso a chiunque.

 

Nel 80% dei casi questi simulatori di formula 1 vengono utilizzati da aziende per motivi legati al business.

 

Infatti grazie alle suadenti forme e all’elevato grado di coinvolgimento riescono nella maggior parte dei casi ad attrarre persone verso la prova dello stesso.

 

Okay, ma come faccio a sapere quale fa al caso mio?

 

Qui la risposta diventa ancora più complessa rispetto a prima, perché a differenza delle configurazioni da 8.000 fino 20.000 euro dove comunque puoi farti dare delle informazioni specifiche sulle componenti di assemblaggio, qui, invece, nessun produttore rilascia informazioni ufficiali.

 

Sono tutti prodotti CHIAVI IN MANO.

 

Chiavi in mano vuol dire che vengono forniti completamente allestiti, il che significa che una volta che ti sarà arrivato dovrai solo accenderlo e guidare. Fine.

 

Non c’è bisogno di nessuna conoscenza di simulazione (anche se non fa mica male averla), nessuna conoscenza di informatica né di elettronica.

 

Contenuto non disponibile
Consenti le funzionalità cliccando su "Accetto" nel banner"

 

Ecco però alcuni suggerimenti da tenere a mente quando acquisti:

 

  • SOFTWARE DI GUIDA UTILIZZATO,importantissimo nella scelta è il “gioco” (pre) installato nel simulatore.Ti dico questa cosa perché moltissimi produttori installano un video games (di solito assetto corsa) qualunque senza però fare una serie di ottimizzazioni che renderebbero l’esperienza grandiosa.In sostanza quello che voglio dirti è di prestare attenzione a che tipo di ottimizzazioni fa il produttore sul programma di simulazione installato.

 

  • IL SISTEMA DINAMICO,come per la fascia di prezzo precedente anche qui devi svolgere un attento lavoro di analisi.Questo perché se il simulatore f1 che ti viene venduto monta un sistema dinamico poco realistico rischi veramente di fare una brutta figura con i clienti.Mi spiego meglio:Quando una persona entra in un simulatore, il suo cervello per convincersi veramente di star guidando ha bisogno di un preciso numero di stimoli (visivi, audio…).Se questi stimoli vengono dati dal sistema dinamico (o anche da qualsiasi altra componente) in maniera errata, possono esserci (del guidatore) vari malesseri fra cui anche (nel peggiore dei casi) giramenti di testa, nausea.Ovviamente se sei un’azienda non puoi rischiare che succedano cose simili.

 

  • QUALITÀ COSTRUTTIVA E MATERIALI,sono sicuramente importanti anche se che quasi tutti (generalmente) i simulatori di guida professionali sul mercato sono fatti in maniera abbastanza discreta.Diciamo che il materiale prevalentemente utilizzato in queste soluzioni è la FIBERGLASS e, raramente, carbonio. Se ti senti dire che è costruito in plastica, in polistirolo o amenità del genere lascia perdere: si distruggeranno in breve periodo anche se ti diranno il contrario.

 

  • MARCATURA CE e DICHIARAZIONE DI CONFORMITA’

che sono:

Certificato Ministeriale per uso pubblico: serve per far utilizzare il simulatore in ambienti pubblici, all’aperto o in locali di proprietà. In assenza di questo documento, sono previste elevate sanzioni e sequestro del bene

Licenza software per uso commerciale: qualunque gioco decidi di usare (es. Assetto Corsa), se non disponi della licenza in forma scritta rilasciata dal produttore del videogioco (rilasciata dietro congruo pagamento di denaro) e ti beccano, le sanzioni sono pesantissime e prevedono la chiusura dell’esercizio.

 

Marcatura CE e Certificato di Conformità: sono necessarie per dimostrare che le componentistiche utilizzate sono in linea con le direttive europee sulla sicurezza.

Scopri di più sul certificato Ministeriale per uso pubblico su questa pagina.

 

  • MANEGEVOLEZZA E PORTABILITÀ ricordati di controllare il peso del simulatore e se è possibile spostarlo con “facilità” da un posto ad un altro.

 

Okay, se vuoi approfondire meglio il prezzo di un simulatore f1 di questa fascia clicca qui

 

 

SIMULATORI FORMULA 1 INTERI COSTO DA 35.000 A OLTRE 60.000 EURO

 

Simulatore intero

 

 

I simulatori compresi in questa fascia sono sicuramente i più belli a livello visivo.

Infatti sono delle riproduzioni 1:1 di una vera macchina della formula 1, (ovviamente con tutti gli accorgimenti per essere utilizzati al pubblico).

Esistono tantissime varianti di questo modello e fondamentalmente sono:

 

  • Show car
  • Versione statica Intera
  • Versione Dinamica 3/4
  • Versione Dinamica intera

 

Come per la fascia dai 20.000 ai 35.000 tutte le soluzioni sono chiavi in mano.

Ecco delle domande che potrebbero facilmente passarti per la testa:

 

  1. Come faccio a capire qual è il prodotto che meglio sposa le mie esigenze?
  2. Quale versione scelgo fra quelle disponibili?

Per quanto riguarda la prima domanda oltre che guardare i consigli che ti ho già elencato nella parte prima NON DEVI SOFFERMARTI TROPPO sul prezzo.

 

Per 2 motivi:

1) In genere i simulatori interi f1 sono ben costruiti se si tratta di costruzioni artigianali realizzati da Aziende sul mercato almeno da 7-8 anni mentre , molte altre, sono cinesate provenienti da Singapore o Hong Kong). Più sono accurati, più il costo aumenterà.

 

2) Se chi ti vende il simulatore è una azienda consolidata sul territorio, avrà un servizio di assistenza in grado di risolvere tutti i problemi potrebbero occorrere (principalmente dovuti alla tua inesperienza del settore). Se ti rivolgi a faccendieri, a chi trasforma vecchie auto, a chi millanta di fare e poi quando lo chiami non esiste, perdi solo del tempo e del gran denaro.

 

Contenuto non disponibile
Consenti le funzionalità cliccando su "Accetto" nel banner"

 

Passando oltre al puro aspetto economico (si importante ma su oggetti di questo genere non è prioritario)  assicurati di conoscere quale genere di ottimizzazioni e movimenti offre la piattaforma dinamica rispetto alle altre soluzioni e come funziona il servizio di assistenza.

 

Per quanto riguarda la seconda domanda, devi assolutamente capire quali siano le tue esigenze commerciali (ovviamente rapportate con le tue disponibilità).

 

A livello generico:

 

La versione intera statica (quindi senza sistema dinamico) è la versione ideale se hai in mente di:

 

  • Spendere bene il tuo denaro contenendo l’investimento entro una soglia accettabile senza però rinunciare alla versione intera della macchina.
  • Puntare sull’unicità/bellezza rispetto all’esperienza di guida (sicuramente inferiore rispetto a quella con sistema dinamico).

 

Adrenaism_Formula_simulatore_dinamico

 

La versione 3/4 dinamica è sicuramente il miglior compromesso se vuoi:

 

  • Rendere la guida più immersiva.
  • Spendere leggermente meno rispetto alla versione intera dinamica perdendo qualcosina in estetica.

 

Simulatore formula 1 versione ridotta

 

La versione intera dinamica è senza dubbio la regina indiscussa di questa lista se:

 

  • Vuoi il massimo dall’estetica e dall’esperienza di guida.
  • Hai deciso di lasciare a bocca aperta tutti quelli che vi passeranno vicino e puoi chiedere un costo maggiore per ogni esperienza di guida.

Simulatore intero dinamico

 

 

 

Se vuoi approfondire questa categoria di simulatori interi guarda questa pagina.

 

 

CONCLUSIONI

 

Siamo arrivati alla fine della guida sui prezzi dei simulatori di guida professionali.

 

Spero che possa esserti stata utile a schiarirti le idee e capirci un po’ di più di questo complesso mondo.

 

Ti faccio una piccola richiesta, lavorare su questa guida mi ha richiesto molto tempo e sarebbe enorme fonte di soddisfazione se tu la condividessi sui tuoi profili social.

 

Ti ringrazio in anticipo.

 

Andrea.