Notizie

Tutte le notizie dal mondo della simulazione di guida professionale ed entertainment legate ad ARC-Team Engineering, simulatori top di gamma per ogni esigenza.


Gianluigi Palego e Arrow Motorsport con ARC_Team

Gianluigi Palego, il giovane pilota del Team Arrow Motorsport, si è prestato ad una due giorni di test presso la ARC_Team. Il simulatore F1Driving Vision Training realizzato dalla ARC_Team ha permesso a Gianluigi Palego di allenarsi intensamente: il talentuoso pilota di 12 anni è così stato impegnato duramente in una due giorni che lo ha visto protagonista di una serie di test. Lo scopo del training è stato quello di insegnare a Gianluigi Palego, l’analisi della telemetria ed il corretto uso del freno; grazie al programma realizzato dagli ingegneri della ARC_Team si è potuto lavorare anche sul passo di gara, fattore questo che richiede un attento uso dell’acceleratore ed al tempo stesso una perfetta concertazione del pilota.

 

L’infortunio che ha visto protagonista Gianluigi Palego ne ha ritardato l’attività in pista nella stagione 2013 ed il simulatore F1Driving Vision Training realizzato da ARC_Team ha permesso un progressivo miglioramento delle performance del pilota. Il perfetto il lavoro eseguito nella sede di Pavia, cuore dell’attività della ARC_Team, ha avuto risvolti interessanti per entrambi: il pilota ha tolto un po’ di ruggine ed Andrea Rossetti, responsabile dell’ARC_Team, ha potuto scatenarsi in una serie di consigli che hanno portato Gianluigi Palego a realizzare tempi davvero interessanti.

Gianluigi Palego (Arrow Motorsport): “E’ stata una esperienza incredibile: non pensavo di sentirmi come in una vera auto da corsa. Io pensavo a una grande Playstation ma mi sono accorto che era tutto il contrario: ero in macchina! Tutte le sensazioni quali bump, velocità, sottosterzo, sovrasterzo , erano terribilmente vere così come la stanchezza fisica e psicologica. Grazie allo staff di ARC_Team ho potuto comprendere le grandi differenze tra una macchina da corsa e un go-kart e gli insegnamenti nella gestione dello sterzo, percorrenza delle curve, gestione del gas e del freno oltre alla lettura della telemetria, mi torneranno molto utili nel prosieguo della mia carriera agonistica. Quando passerò in monoposto saprò dove andare per prepararmi al meglio. Grazie ARC_Team!

Andrea Rossetti (ARC_Team): “Nonostante la giovanissima età e l’impatto notevole che Gianluigi ha avuto passando da un kart a una Formula 3, principalmente dovuto alla differenza dello stile di guida, al grande carico aerodinamico di una moderna monoposto e alla fatica fisica e mentale di un simulatore dinamico di ultima generazione, Gianluigi ha dimostrato grande concentrazione, capacità di adattamento e attenzione ai consigli per poter domare una monoposto da circa 250 cavalli ottenendo ottimi riscontri cronometrici su una pista impegnativa come quella di Imola.

 

 

 

 

 

SEGUICI SU FACEBOOK

 

SEGUICI SU TWITTER

 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE F1DRIVING TUBE

Commenta la notizia